1a.jpg2a.jpg3a.jpg
English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Altare

l’amministratore Don Filippo Selvaggio fece demolire l’antico altare, e lo  sostituì con un altro di marmo colorato (quello che c’è ancora oggi  e  possiamo ammirare e sul quale ci fermiamo per le preghiere e le suppliche di grazie).

L’immagine originaria  fu sostituita da una nuova  molto più bella ed quella che attualmente veneriamo ed ammiriamo.

L’immagine originaria fu murata all’interno dell’altare questo segreto, il Decano e rettore del Giorgio non lo svelò a nessuno.

La primitiva immagine non era altro che un basso rilievo di stucco, incastrato nella cavità del masso.

Era un mezzo busto che guardava  con maestà il bambino Gesù che reggeva con la destra.

La cavità del masso era coperta da una prezioso velo ricamato.

L’immagine della madonna era protetta da un vetro di grande spessore.

Nel 1961 al Santuario venne realizzato un mosaico in oro zecchino nella nicchia della  Madonna, ad opera di Ignazio Bacile ed offerta dalla signorina Adele Chiarchiaro.

1
Detail
2
Detail
3 a
Detail
3
Detail
3b
Detail
4
Detail
1n
Detail
3n
Detail
5n
Detail
5nn
Detail
5nnn
Detail
5
Detail
6
Detail
7
Detail
8
Detail
9
Detail
10
Detail
11
Detail
12
Detail
13
Detail
 
 
Powered by Phoca Gallery
Sito realizzato da MULTIMEDIA MANSELLA 2013